Non categorizzato

Benvenuti

Cucina ravioli

Scuola Alberghiera 
della Provincia di Viterbo
Centro di Formazione Professionale

Via  Alessandro Volta, n. 26  01100, Viterbo, VT
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Posta Elettronica Certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direzione

Dirigente Settore  formazione professionale - Provincia di Viterbo

Dott. Franco Fainelli

tel. 0761/3131

Email: f.fainelliQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore C.P.F.P.

Raniero Bernardini
Telefono ufficio: 0761/223044.
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Responsabile dei Servizi Generali ed Amministrativi

Dott. Giancarlo Marino

tel. 0761/223044 fax 0761328469

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi siamo

LA SCUOLA ALBERGHIERA DI VITERBO

 

 

CHI SIAMO

Nel 1980 la Scuola Alberghiera dell’Amministrazione Provinciale di Viterbo inizia la propria attività formativa nei locali dell’ Hotel Terme Salus di Viterbo.

Da allora, e per più di trenta anni, organizza corsi nel settore alberghiero con specializzazione “Commis di Sala-Bar” e “Commis  di Cucina”.

Il successivo anno la sede della Scuola viene trasferita presso l’ex Hotel Primavera in Strada Santa Barbara, 3 a Viterbo.

 

Durante questi anni avvengono molte trasformazioni;

Dal 1985, per i ragazzi del secondo anno, vengono istituiti i corsi per “Cameriere” e per “Cuoco” Nel 1987, viene fatto un corso per “Aiuto Barman” e molti dei ragazzi che escono dalla scuola riescono ad accedere nel mondo del lavoro occupando posti di rilievo in alberghi italiani e all’estero, in cucina, in sala o al bar.

Nel 1986 inizia anche la collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier e la scuola diventa sede dei corsi per “Sommelier A.I.S.”.

Nel 1998 il “Gran Ristorante Aquilanti” viene individuato come nuova sede della Scuola, in quanto, i locali della vecchia sede non permettevano all’Amministrazione di potersi ingrandire per disporre di un Centro di Formazione all’avanguardia con i tempi.

Proprio nello stesso anno la Scuola Alberghiera collabora con l’Associazione Italiana Barman e Sostenitori per un corso per “Barman A.I.B.E.S.”

Nel 2000, proprio l’anno del ventennale, vengono creati i nuovi progetti per le figure professionali previste dalla scuola.

Nell’anno formativo 2001-2002 inizia la prima sperimentazione dei nuovi corsi biennali per “Commis di Sala-Bar” e “Commis  di Cucina” abbandonando così le specializzazioni per “Cameriere” e per “Cuoco”.

Nell’anno formativo 2003-2004 nasce il primo triennio per “Commis di Sala-Bar” e “Commis  di Cucina”.

Nel 2004, la Scuola Alberghiera dell’Amministrazione Provinciale di Viterbo, diventa Centro Provinciale di Formazione Professionale e la durata dei corsi viene portata a 3 anni. (3.600 ore)

Nel 2009, tenuto conto del continuo successo di iscrizioni e la consolidata posizione della Scuola Alberghiera di Viterbo nel contesto provinciale, la sede dei corsi viene trasferita presso  il complesso scolastico dell’ITIS.

Nella nuova sede, iniziano i percorsi sperimentali di formazione professionale per:

 “Operatore della ristorazione” con specializzazione “Preparazione pasti” e “Sala-bar

 

LE MATERIE DI STUDIO

 

Le materie di studio presso i corsi professionali per   “Operatore della ristorazione” con specializzazione “Sala-bar” e “Preparazione pasti” sono rispettivamente i seguenti:

 

SALA- BAR

PREPARAZIONE PASTI

  • Lingua madre
  • Lingua madre
  • Competenze storico-sociali
  • Competenze storico-sociali
  • Lingua inglese
  • Lingua inglese
  • Lingua francese
  • Lingua francese
  • Matematica
  • Matematica
  • Informatica
  • Informatica
  • Geografia turistica
  • Geografia turistica
  • Sicurezza e norme sul lavoro (Dlgs 81/08)
  • Sicurezza e norme sul lavoro (Dlgs 81/08)
  • Enologia
  • Gastronomia
  • Tecnica di sala-bar
  • Tecnica di cucina
  • Pratica di sala-bar
  • Pratica di cucina
  • Tirocinio in azienda
  • Tirocinio in azienda

 

COSA FACCIAMO

 

LEZIONI DI TEORIA

 

Le lezioni teoriche vengono effettuate in aula da docenti delle varie discipline, mentre quelle pratiche si svolgono nei laboratori pratici ed effettuate da formatori professionisti del settore della ristorazione.

 

 

SVOLGIMENTO DI UNA GIORNATA-TIPO DI PRATICA DI SALA-BAR

 

Gli allievi del corso di sala-bar dovranno presentarsi alle 8,20 della mattina (lunedì – venerdì) in uniforme di servizio e muniti di:

quaderno di pratica di sala, quaderno di pratica di bar, quaderno dei menu, libri di testo.

Alle 8,30, dopo aver firmato la presenza, gli allievi assisteranno a una ora di lezione teorica, durante la quale verrà spiegato il menu, il tipo di servizio da effettuare in sala e nozioni di tecnica alberghiera.

Alle 9,00 gli allievi prenderanno posto nei vari reparti per lo svolgimento delle loro mansioni.

Alle 10,00 inizia il servizio bar-caffetteria, in occasione di coffee break o altre esercitazioni.

Le mansioni relative alle fasi preliminari devono essere svolte entro le 10,30, ora in cui avranno inizio delle piccole lezioni di pratica di sala-bar, che termineranno entro le 11,20.

Alle 11,30 inizia il servizio a tavola per il 1° turno alla table d’hôte.

Alle 12,45 circa termina il servizio del 1° turno.

Alle 13,00 inizia il servizio a tavola per il 2° turno alla table d’hôte.

Alle 14,15 circa termina il servizio del 2° turno.

Alle 14,30 terminano tutti i servizi e chiude il bar.

La fase del riordino dei reparti pratici prevede la presenza di tutti gli allievi in servizio.

Alle 14,45 riunione in sala per discutere dell’andamento della giornata.

Alle 15,00 termina la giornata di pratica.

 

 

SUDDIVISIONE DEGLI ALLIEVI NEI REPARTI PRATICI

 

Gli allievi verranno disposti nei reparti secondo le varie esigenze di servizio in modo da poter coprire tutti gli spazi necessari per lo svolgimento delle esercitazioni pratiche.

Per rendere più funzionale il tipo di organizzazione, il maître di servizio compilerà un ordine di servizio sul modello di quello di un ristorante di albergo, settimana per settimana.

 

PLONGE 1

PLONGE 2

OFFICE

HALL

RESP 1

RESP 2

VINI 1

VINI 2

SALA 1

SALA 2

2

2

1

 

1

1

2

2

8

8

 

 

VALUTAZIONE DEGLI ALLIEVI NEI REPARTI PRATICI

 

Gli allievi che svolgeranno le prove pratiche con passione e diligenza secondo le istruzioni ricevute, dimostrando buone capacità verranno valutati di conseguenza, sia per le prove singole che per quelle di gruppo in occasione di esercitazioni interne o esterne con ospiti esterni.

Il voto mediato tra quelli ricevuti sarà il voto da inserire nella scheda personale di ogni allievo.

 

 

SANZIONI DISCIPLINARI

 

Gli allievi di Sala-bar svolgeranno le prove pratiche seguendo le istruzioni con  passione e interesse e verranno valutati di conseguenza, tuttavia, nel caso di episodi di disciplina, si terrà conto del regolamento di istituto, soprattutto nei casi di grave atto disciplinare.

 

 

 

Organigramma

Direttore di Centro e collaboratori

  • Direttore C.P.F.P.: Raniero BERNARDINI

Segreteria

Servizi generali ed amministrativi:  Dott. Giancarlo MARINO Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Collaboratori servizi di segreteria

Docenti C.P.F.P.

Corso Operatore della Ristorazione - preparazione pasti

                Nome e Cognome                Disciplina                       mail        

Maria Letizia Bruno

matematica       

 
Ivano Marucci Igiene - alimentazione  
Fabio Sabatini

Tecnica Pratica di cucina

 
Dario Tranontana

Tecnica Pratica di cucina

 
 Gianluca Bernini  Attività fisica  
 Simonetta Melinelli  lingua inglese e francese  

 Corso Operatore della Ristorazione - servizi di sala e bar

                Nome e Cognome                Disciplina                       mail        

Maria Letizia Bruno

matematica       

 
Ivano Marucci Igiene - alimentazione  
Raffaele Russo

Tecnica Pratica di sala e bar

 
Claudio Sarti

Tecnica Pratica di sala e bar

 
Gianluca Bernini  Attività fisica  
Simonetta Melinelli  lingua francese e inglese  

La scuola si avvale di docenti con rapporto di collaborazione professionale nelle discipline  non coperte dai docenti interni

Funzioni dei referenti 

Funzioni interne -  Bruno Maria Letizia:

  • essere punto di riferimento per alunni, genitori e colleghi;
  • far circolare le varie informazioni provenienti dalla segreteria, affidando ad un collega del plesso o ad un collaboratore scolastico l’incarico di predisporre la raccolta e la catalogazione delle circolari;
  • gestire le sostituzioni dei colleghi assenti secondo gli accordi approvati in sede di Collegio docenti;
  • segnalare al direttore del Centro l’eventuale necessità di indire riunioni con colleghi e/o genitori;
  • creare un clima positivo e di fattiva collaborazione;
  • assicurarsi che il regolamento d’Istituto sia applicato.

Funzioni esterne al CPFP (corsi di sala e bar) Sarti Claudio - Russo Raffaele:

  • orientamento scolastico
  • instaurare e coltivare relazioni  con gli enti con riferimento all'allestimento servizi esterni;
  • instaurare e coltivare relazioni positive e di collaborazione con tutte le persone che hanno un interesse nella scuola stessa.
  • organizzazione stage formativi

Funzioni esterne al CPFP  ( corsi di cucina) Sabatini Fabio - Tramontana Dario

  • orientamento scolastico
  • relazioni cvon gli enti con riferimento all'allestimento servizi esterni
  • rapporti con le aziende per stage formativi
  • organizzazione stage formativi

Responsabili Prevenzione, Protezione, Sicurezza

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione:  Nome Cognome (ditta, se esterna)

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza: Nome Cognome

Funzioni Strumentali al piano dell’offerta formativa

  • Sarti Claudio: Coordinamento Piano dell’Offerta Formativa;
  • Melinelli Simonetta: Servizi  per Disabili e  Servizi per Stranieri.
  • Nome Cognome: Sostegno al lavoro docenti e in particolare alle Tecnologie Informatiche;

Componenti  delle commissioni prove di qualifica A. F. 2013/14

CommissioneNome e cognomeMembri della commissione
Corso Sala e bar Claudio Sarti …interno
Corso cucina Dario Tramontana …interno
Corso Sala e bar Maria Letizia Bruno …interno
Corso cucina   …interno
    …esterno
    …esterno
    …esterno

Dove siamo

Centro Provinciale Formazione Professionale "Scuola Alberghiera"

Via Alessandro Volta, 26 01100 - Viterbo

Tel. +39 0761 223044

Fax. +30 0761 328469

Indicazioni stradali:

Dal Capolinea COTRAL - Loc. Riello: 300 m a piedi

Da Stazione PORTA ROMANA - Via Santa Maria in gradi: Bus Francigena "Circolare B"

Da stazione PORTA FIORENTINA - Viale trento: Bus Francigena "Circolare B"

 

URP - Segreteria

La segreteria è nel nostro istituto l’unico ufficio presente e gestisce tutte le pratiche necessarie per l’amministrazione, per il personale e anche le relazioni con il pubblico.
La normativa prevede come obbligatoria, per i siti di Pubblica Amministrazione (PA), una pagina dedicata all’ Ufficio Relazioni con il PubblicoURP.

Abbiamo deciso, in osservanza alla normativa, di aggiungere URP alla Segreteria in quanto è l’ufficio con cui l’utenza si relaziona con noi, anche se, nella scuola, ogni persona che vi lavora ha a che fare con il “pubblico”, quotidianamente.

DIRIGENZA E UFFICIO DI SEGRETERIA

  • Via A. Volta n. 26 Viterbo
  • Tel. 0761-223044 Fax  0761-328469
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  •  L’UFFICIO DI SEGRETERIA è aperto al pubblico:
  • Lunedì: dalle 9,00 alle 13,00;
  • Martedì: dalle 9,00 alle 13,00    dalle 15,00 alle 16,00
  • Mercoledì: dalle 9,00 alle 13,00
  • Giovedì: dalle 9,00 alle 13,00    dalle 15,00 alle 16,00
  • Venerdì: dalle 9,00 alle 13,00

 Accesso possibile in segreteria AL DI FUORI DELL’ORARIO previo appuntamento.

Sottocategorie

  • News

    I Centri Anziani di Viterbo ospiti alla Scuola Alberghiera

    Iniziativa promossa dall'assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con i centri sociali polivalenti comunali e con la Provincia

    Alla riscoperta di Viterbo, al via gli appuntamenti del giovedì

     
     
     
     

     

    PROGRAMMA – Museo del Colle e palazzo papale, visita del museo civico Rossi Danielli e pranzo alla scuola alberghiera.

    Questo il programma dell’iniziativa Alla riscoperta di Viterbo, promossa dall’assessorato ai servizi sociali in accordo con i centri sociali polivalenti comunali e la Provincia di Viterbo, in occasione del 35 esimo anno di fondazione della scuola alberghiera.

    “Le visite alla scoperta della nostra città sono iniziate lo scorso giovedì – ha spiegato l’assessore Alessandra Troncarelli -. Il primo incontro è stato organizzato dal centro sociale polivalente de La Quercia, che ho avuto modo di visitare. Giovedì prossimo sarà il centro sociale di Bagnaia a coordinare l’iniziativa, anche con l’impegno del consigliere delegato Arduino Troili. Gli appuntamenti si susseguiranno anche nel mese di dicembre in modo da coinvolgere tutti i centri sociali comunali. Questa serie di incontri rappresentano secondo me una bella opportunità: sia culturale, in quanto si ha la possibilità di visitare alcuni dei luoghi simbolo della nostra storia, ma anche dal punto di vista sociale, un’occasione di incontro tra generazioni diverse: i nostri anziani e i ragazzi della scuola”.

    Per motivi di spazio i partecipanti non potranno essere più di 50 (per ogni appuntamento). Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere alle sedi dei centri sociali.

     

     

    Nella giornata del 08 aprile 2014 nel corso di una visita a Viterbo,la  Scuola Secondaria di I grado di Manziana, nell’ambito del Progetto di Scambio Culturale con la scuola olandese Esdal College di Emmen  saranno ospiti presso il CPFP "Scuola Alberghiera" di Viterbo

    Il programma, dopo la visita della città,  prevede la partecipazione del gruppo ad una esercitazione didattica  presso la Scuola Alberghiera della Provincia, con la duplice finalità di Orientamento scolastico per gli studenti di terza media e l' illustrazione della realtà della Formazione Professionale Italiana  ai nostri ospiti olandesi.

    Coro della Cattedrale di Bruxelles ospite alla Scuola Alberghiera della Provincia

    In occasione della presenza  nella settimana precedente la prossima Pasqua, del Coro della Cattedrale di Bruxelles che si unirà alla Camerata Polifonica Viterbese per alcune rappresentazioni del Requiem di Mozart a Viterbo e dintorni, il gruppo sarà ospite  della Scuola Alberghiera l'11 aprile p.v.

    L’evento  costituisce una valida occasione formativa  per i giovani allievi del nostro Centro che saranno impegnati nella esercitazione didattica oltre che una utile possibilità di promozione e  crescita della scuola.